D'Angelo - Origine del Cognome

Origine del cognome D'Angelo
Origine
Deriva direttamente o tramite ipocoristici dal greco anghelos che significa "messaggero (di Dio)", poi trasformato nel latino angelus che diviene in epoca medioevale un nome beneaugurale.
Il cognome D'Angelo è diffuso a livello nazionale, ma è soprattutto tipico del Sud, della Campania, Sicilia e Abruzzo in particolare.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 8329 famiglie D'Angelo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome D'Angelo in Italia!
Popolarità
Il cognome D'Angelo è nella regione Abruzzo
Il cognome D'Angelo è nella provincia di Chieti
Il cognome D'Angelo è nel comune di Roccadaspide (SA)
Stemma
Stemma della famiglia D'AngeloD'Angelo (MOL) (Molise)
D'azzurro a tre fasce d'argento
Stemma della famiglia D'Angelo non presenteD'Angelo (CAM SIC) (Palermo, Napoli) Titolo: baroni; marchesi
d'azzurro, alla fascia d'oro, accompagnata da due stelle(6 ?) dello stesso una in capo e una in punta
Stemma della famiglia D'Angelo non presenteD'Angelo (SIC) (Sicilia)
d'azzurro, alla fascia d'oro, accompagnata da due stelle dello stesso, un a in capo e una in punta
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook