D'Adda - Origine del Cognome

Origine del cognome D'Adda
Origine
Deriva da un toponimo contenente il nome del fiume Adda o dal nome del fiume stesso. Le tracce più antiche si trovano ad Olgiate, dove Leone D’Adda, nel 1356 già disponeva di grandi ricchezze. Nel 1500 il Sansovino esaltò la magnificazione di Giovanni Rinaldo e Francesco D’Adda.
Il cognome D'Adda è originario della zona compresa fra la provincia di Bergamo e quella di Milano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 280 famiglie D'Adda in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome D'Adda in Italia!
Popolarità
Il cognome D'Adda è 1644° nella regione Lombardia
Il cognome D'Adda è 541° nella provincia di Bergamo
Il cognome D'Adda è 20° nel comune di Inzago (MI)
Stemma
Stemma della famiglia D'AddaD'Adda (Milano) Titoli: Marchese, Conte, Barone, Cavaliere del S. R. I., Patrizio Milanese, trattamento di Don e Donna
fasciato di nero e d'argento controinnestato; col capo d'oro carico di un'aquila di nero coronata del campo
Stemma della famiglia D'Adda non presenteD'Adda (Milano)
fasciato controinnestato di argento e di nero - prima fascia caricata del motto "CON LIMPIDEZZA" in lettere maiuscole di nero - aquila di nero su oro in capo
Stemma della famiglia D'Adda non presenteD'Adda (Pavia, Udine, Trieste, Asti) Titoli: Conte di Fagagna e ville annesse
fasciato ondato innestato d'argento e di nero, la prima fascia caricata del motto: "Con limpidezza"; col capo d'oro carico di un'aquila di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook