Cumer - Origine del Cognome

Origine del cognome Cumer
Origine
Secondo accreditati ricercatori incaricati di studi sui cognomi locali dalla Provincia Autonoma di Trento, Cumer è un cognome originatosi tra le popolazioni di stirpe germanica stabilitesi nei secoli passati in Trentino. Ha alla sua base il nome di persona Cummar / Kummar, dal gotico Guma / Gummar, che significa maschio, uomo, virile (affine, come significato, al Marius latino e all'Andréas greco). Nelle sue varie forme, il cognome è tipico delle aree linguistiche cimbre del Trentino e del Veneto (i Sette Comuni dell'Altopiano di Asiago, in provincia di Vicenza, e i Tredici Comuni della Lessinia, in provincia di Verona). Cumer si è originato ed è tuttora diffuso nella Vallarsa. La forma Comer era un tempo tipica di Folgaria, dove ora è estinta. Da Cumerle, diminutivo di Cumer (il piccolo Cumer, il giovane Cumer), sono derivati Cumerlotti (in provincia di Trento; è originario della Vallarsa, dove esiste la frazione omonima), Cumerlato (nei Sette Comuni), Comerlati (nei Tredici Comuni). Cumero, assolutamente rarissimo è tipico dell'udinese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 56 famiglie Cumer in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Cumer in Italia!
Popolarità
Il cognome Cumer è 782° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Cumer è 688° nella provincia di Trento
Il cognome Cumer è 19° nel comune di Vallarsa (TN)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook