Corazza - Origine del Cognome

Origine del cognome Corazza
Origine
Potrebbe derivare da soprannomi generati dal fatto che il capostipite avesse militato nell'esercito o da episodi che facessero riferimento ad una particolare resistenza fisica o morale dello stesso.
Oppure essere legato al nome medioevale Coraza di cui si ha un esempio in Coraza canonarius in palatio Pupii, citato in un testo dell'epoca, o anche con Coraza Ubaldini che nel 1302 venne esiliato, assieme al poeta Dante Alighieri, da Firenze.
Si trovano tracce di queste cognominizzazioni a Bologna agli inizi del 1700 con Ercole Corazzi letterato e scienziato, o anche a Cortona (AR) con Galeotto Corazzi.
Il cognome Corazza è diffuso in tutto il nord e in provincia di Roma, è particolarmente presente nel Veneto ed in provincia di Bologna e Ferrara.
Corazzi è invece tipico della fascia centrale che comprende il riminese, il pesarese, il fiorentino, l'aretino ed il perugino con un ceppo anche a Roma.
Corazze è unico.
Corazzo è quasi unico.
Corazzini è presente in maniera sporadica nell'Italia centrosettentrionale, con piccoli ceppi a Massa, a Roma e nel pescarese.

 
Presenza
Ci sono circa 1771 famiglie Corazza in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Corazza in Italia!
Popolarità
Il cognome Corazza è 18° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Corazza è nella provincia di Pordenone
Il cognome Corazza è nel comune di Brugnera (PN)
Stemma
Stemma della famiglia Corazza non presenteCorazza (Palermo)
d’azzurro, al guerriero armato di tutte pezze d’argento, impugnante con la destra un’alabarda e con la sinistra uno scudo, il tutto dello stesso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook