Colonna - Origine del Cognome

Origine del cognome Colonna
Origine
Molto diffuso in tutto il centrosud, ma in particolare nel Lazio ed in Puglia, in alcuni casi può derivare dal toponimo Colonna (RM), in altri dal fatto di abitare in prossimità di una colonna, in altri casi dall'essere considerato una colonna e quindi di avere ad esempio nel proprio stemma appunto una colonna, ricordiamo i principi Colonna, casato romano che dovrebbero il loro cognome al fatto di abitare nei pressi della colonna traiana, secondo altri il cognome sarebbe stato originato dal castello della Colonna, situato sui Colli Albani, che la famiglia possedeva fin dall’XI secolo, il primo Colonna di cui si hanno notizie certe è stato Petrus de Columna della seconda metà del secolo XI di questa famiglia fecero parte Cardinali e Principi e perfino un Papa Martino V al secolo Oddone Colonna, che fu Papa dal 1417 al 1431, di massimo rilievo è stato anche Marcantonio Colonna Ammiraglio Generale e Viceré di Sicilia, eroe della battaglia di Lepanto, il 7 ottobre 1571, la nave ammiraglia di Colonna sbaragliò infatti la flotta turca. Al suo ritorno a Roma, papa Gregorio XIII  lo riconfermò Capitano generale della flotta pontificia.
Presenza
Ci sono circa 2533 famiglie Colonna in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Colonna in Italia!
Popolarità
Il cognome Colonna è 72° nella regione Puglia
Il cognome Colonna è nella provincia di Bari
Il cognome Colonna è nel comune di Civitacampomarano (CB)
Stemma
Stemma della famiglia ColonnaColonna (CAM LAZ) (Roma, Napoli) Titolo: principe di Castiglione, Avella, Galatro, Aliano, Stigliano ; duca di Marsi, Paliano, Tagliacozzo; marchese di Manopello; nobile di Giugliano
di rosso, alla colonna d'argento col capitello e la base d'oro, coronata all'antica dello stesso
Stemma della famiglia ColonnaColonna (PIE) (Sommariva Perno) Titolo: signori di Baldissero, Sommariva Permo; consignori di Montaldo Roero
Di rosso, alla colonna d'argento, coronata d'oro
Stemma della famiglia ColonnaColonna (SIC) (Sicilia) Titolo: signore di Fiumedinisi, S. Alessio, Calatabiano, Bissana, Gissia, Cattasi, Montalbano, Favarotta, Gabella del Biscotto, Ioppololascar; barone di Flumedinisi, Joppolo, Giancascio di Regalturco, S. Calogero Godrano, S. Alessio, Gissia, Biscotto, Francavilla Oliveto, Ponte di Termini; marchese di Flumedinisi; duca di Tagliacozzo, Reitano, Cesarò; principe di Sannino, Torretta, Lascari
di rosso, con una colonna a capitello d'argento coronata d'oro all'antica; accompagnata da due giunchi di verde moventi da un mare d'azzurro fluttuoso d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook