Cima - Origine del Cognome

Origine del cognome Cima
Origine
Cima è diffuso nel Lazio, nel forlivese, nel lucchese e a macchia di leopardo nel nord centro occidentale, Cimatti è specifico romagnolo, del ravennate tra Faenza e Ravenna in particolare, derivano dal nome medioevale Cima di cui abbiamo un esempio a Firenze, in uno scritto del 13 luglio 1273 leggiamo: "Item MCCLXXIII, indictione prima, die XIII iulii. Actum Florentie in ecclesia Sancti Laurentii presentibus testibus presbitero Guidone canonico ipsius ecclesie Sancti Laurentii, Guidalocto quondam domini Rigalecti et Cima quondam domini Lacopi Morandi. ...". Traccia di questa cognomizzazione la troviamo a Forlì nel 1600 con lo stampatore Giovanni Cimatti (1626-1667).
Varianti
Presenza
Ci sono circa 746 famiglie Cima in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Cima in Italia!
Popolarità
Il cognome Cima è 565° nella regione Valle d'Aosta
Il cognome Cima è 139° nella provincia di Viterbo
Il cognome Cima è nel comune di San Colombano Belmonte (TO)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook