Casarotti - Origine del Cognome

Origine del cognome Casarotti
Origine
Potrebbe derivare da un soprannome originato dal mestiere di casaro o produttore di formaggi.
Tracce di questa cognomizzazione si trovano nel novarese, a Soriso (NO) fin dal 1500 ed in un atto del 1553 si legge: "...Bernardino  Casarotto figlio del fu Giò Pietro, Giacomo Magalio detto il Filavino figlio del fu Domenico, e Giorgio  Ravizza figlio del fu Antoniolo tutti di Soriso deputati ed eletti a ciò fare dai Consoli, Consiglieri  dal Comune e uomini di Soriso, e per istrumento rogato dal Sig. Gerardo Casarotto  figlio del fu Jacobino Notajo pubblico di Soriso, sotto il giorno 19 del mese di Novembre 1553...".
Il cognome Casarotti è tipico veneto, del veronese in particolare, con un ceppo forse anche in Lombardia e Piemonte.
Casarotto è specifico veneto dell'area che comprende le province di Verona, Vicenza e Padova, con un ceppo anche nella Lombardia nordoccidentale e Piemonte nordorientale.
Caserotto, rarissimo è specifico del basso trentino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 327 famiglie Casarotti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Casarotti in Italia!
Popolarità
Il cognome Casarotti è 2319° nella regione Veneto
Il cognome Casarotti è 417° nella provincia di Novara
Il cognome Casarotti è nel comune di Gargallo (NO)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook