Carli - Origine del Cognome

Origine del cognome Carli
Origine
Deriva dal nome medioevale Carolus che è una latinizzazione del germanico Karl che significa "uomo di condizione libera".
Il cognome Carli è diffuso soprattutto in Toscana, nel Veneto ed in Emilia.
Carlini è presente in tutt'Italia, con prevalenza nel Lazio ed in Emilia-Romagna.
Carlino è sparso in tutta l'Italia.
Carloni è diffuso in tutto il centro, soprattutto nelle Marche.
Carlucci pare provenire dal sud e precisamente dalla Puglia e Basilicata.
Il patronimico Di Carlo è maggiormente concentrato in Lazio, Abruzzo e Sicilia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3260 famiglie Carli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Carli in Italia!
Popolarità
Il cognome Carli è 84° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Carli è 14° nella provincia di Siena
Il cognome Carli è nel comune di Sovicille (SI)
Stemma
Stemma della famiglia CarliCarli (TOS) (Livorno)
cometa in palo di oro su azzurro - bordura di oro
Stemma della famiglia CarliCarli (PIE) (Susa)
Di rosso, al leone d'oro
Stemma della famiglia CarliCarli (EMI) (Comacchio)
freccia di argento in palo punta in alto su azzurro - 3 stelle (6 raggi) di oro poste 1,2 su azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook