Carbone - Origine del Cognome

Origine del cognome Carbone
Origine
Il cognome si diffuse a partire dal Medioevo e deriva da soprannomi collegati con l'attività di estrattore o venditore di carbone o provengono da uno dei molti toponimi legati al vocabolo carbone, quali Carbone (PZ) Carbonara (BA) - (NA) ecc.. Carbone è diffuso in tutta Italia soprattutto al sud mentre Carboni in tutto il centro nord e nella Sardegna. Carbonini sembrerebbe bresciano, ma con un ceppo forse in provincia di Pavia, Carbonin è tipico delle Venezie. Carbi, assolutamente rarissimo, sembrerebbe specifico del nord Italia; Carbo, altrettanto raro, è però siciliano; Carbonella ha un ceppo pugliese, ad Ischitella e San Nicandro Garganico nel foggiano ed a Brindisi, ed uno a Pietrapertosa nel potentino. Carbonelli ha un ceppo a Roma, uno in Abruzzo, ad Atessa e Scerni nel teatino e ad Avezzano nell'aquilano, uno a Napoli ed a Caiazzo nel casertano, ed uno nel foggiano a Monte Sant'Angelo, Peschici e Vico del Gargano. Carbonello, estremamente raro, è siciliano; Carbonetta è specifico di Perano nel teatino; Carbonetti è tipico della fascia centrale che comprende le Marche, il Lazio ed il teatino. Carbonetto, molto raro, ha un ceppo a San Remo nell'imperiese ed uno a San Fratello ed Acquedolci nel messinese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 7155 famiglie Carbone in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Carbone in Italia!
Popolarità
Il cognome Carbone è 22° nella regione Basilicata
Il cognome Carbone è 11° nella provincia di Matera
Il cognome Carbone è nel comune di Oria (BR)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook