Caprio - Origine del Cognome

Origine del cognome Caprio
Origine
Dovrebbe derivare dal nome latino Caprius, Capria legato al termine capra e quindi ad un possibile mestiere di allevatore o commerciante di capre.
Il nome è citato ad esempio in un Sermone di Orazio: "...alias, iustum sit necne poema nunc illud tantum quaeram, meritone tibi sit suspectum genus hoc scribendi. Sulgius acer ambulat et Caprius rauci male cumque libellis, magnus uterque timor latronibus; at bene siquis et vivat puris manibus, contemnat utrumque. ut sis tu similis Caeli Birrique latronum...".
Il cognome Caprio è presente in tutta la fascia che comprende il viterbese, il romano, il latinense e frusinate, il casertano, il napoletano, l'avellinese ed il salernitano, il foggiano, il barese, il potentino ed il cosentino.
La Capria sembrerebbe essere originario del foggiano.
Capria ha un ceppo calabrese tra vibonese e reggino con buone presenze anche nel messinese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 574 famiglie Caprio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Caprio in Italia!
Popolarità
Il cognome Caprio è 867° nella regione Campania
Il cognome Caprio è 386° nella provincia di Caserta
Il cognome Caprio è nel comune di Lapio (AV)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook