Capparelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Capparelli
Origine
Dovrebbe derivare da un soprannome di mestiere basato su di un termine di origine grecanica per taverniere, o anche da un ipocoristico dialettale del termine latino magister capparius, "artigiano che produce le cappe ed i mantelli".
Il cognome Capparelli ha un piccolo ceppo nel campobassano, uno a Roma, uno a Napoli, uno a Foggia, ma il ceppo principale è in Calabria nel cosentino.
Capparello, quasi unico, è del napoletano.
Caparella è unico.
Caparelli è del cosentino.
Caparello, sempre calabrese, è più caratteristico di Lamezia Terme nel catanzarese.
Capparella è laziale, con un grosso ceppo a Roma, nel romano e nel reatino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 405 famiglie Capparelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Capparelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Capparelli è 337° nella regione Calabria
Il cognome Capparelli è 101° nella provincia di Cosenza
Il cognome Capparelli è nel comune di Altomonte (CS)
Stemma
Stemma della famiglia CapparelliCapparelli (LAZ) (Velletri) Titollo: nobile di Velletri
d'oro alle tre sbarre d'azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook