Campoli - Origine del Cognome

Origine del cognome Campoli
Origine
Potrebbe derivare, direttamente o attraverso ipocoristici, dal nome medioevale Campolus, ma è pure possibile che possa derivare da un alterazione del termine latino campilius, ad indicare nel capostipite un contadino addetto alla campilia, termine usato per definire delle terre adibite a coltivazioni varie, amministrate da una comunità di cittadini ed i cui frutti venivano distribuiti tra i vari abitanti del paese.
ll cognome Campoli è tipicamente laziale, molto diffuso nel romano, nel latinense, nel frusinate, con un piccolo ceppo anche nel napoletano.
Campolini, quasi unico, è laziale.
Campolino, altrettanto raro, sembrerebbe siciliano.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 676 famiglie Campoli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Campoli in Italia!
Popolarità
Il cognome Campoli è 170° nella regione Lazio
Il cognome Campoli è nella provincia di Frosinone
Il cognome Campoli è nel comune di Veroli (FR)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook