Caleffi - Origine del Cognome

Origine del cognome Caleffi
Origine
Potrebbe derivare dal nome ebraico Caleb o anche da un'alterazione di Haleb, l'attuale Aleppo in Siria, probabile luogo d'origine delle famiglie. Potrebbe inoltre derivare da un soprannome legato al termine antico calèffo, "burla" e da caleffare, "burlare".
Il cognome Caleffi è diffuso nell'area che comprende il veronese, il mantovano, il parmense, il reggiano, il modenese, il bolognese ed il ferrarese.
Caleffo, quasi unico, sembrerebbe dell'area veronese.
Calef, estremamente raro, è presente in modo sporadico nella fascia umbro, marchigiana, con un piccolo ceppo a Senigallia.
Caleffa, rarissimo, è specifico del vicentino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 620 famiglie Caleffi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Caleffi in Italia!
Popolarità
Il cognome Caleffi è 895° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Caleffi è 37° nella provincia di Mantova
Il cognome Caleffi è nel comune di Pomponesco (MN)
Stemma
Stemma della famiglia Caleffi non presenteCaleffi (EMI) (Carpi, Modena)
di rosso, a tre bande e alla fascia il tutto di azzurro e cucito; la fascia sostenente il capo che è d'oro, caricato di vaso d'argento, cucito, contenente 3 rose al naturale ed accostato da due teste umane, pure al naturale, affrontate
Stemma della famiglia Caleffi non presenteCaleffi (TOS) (Firenze)
D'argento, alla croce di sant'Andrea di nero; con la bordura di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook