Brunetti - Origine del Cognome

Origine del cognome Brunetti
Origine
Deriva dal nome medioevale Brunetto di cui si ha un esempio nel famoso, notaio e giudice, Brunetto Latini (~1220 - 1294), che fu guida di Dante Alighieri e che venne da lui citato nel canto XIV dell'Inferno: "... «Siete voi qui, ser Brunetto?». - E quelli: «O figliuol mio, non ti dispiaccia - se Brunetto Latino un poco teco - ritorna ’n dietro e lascia andar la traccia». ...".
Il cognome Brunetti è assolutamente panitaliano.
Brunetta ha un nucleo importante tra la provincia di Pordenone e quella di Treviso, con un ceppo, probabilmente autoctono, a Carpignano Salentino (LE).
Brunetto ha un nucleo nel torinese, uno nel veronese, uno nel savonese e vari ceppi in Sicilia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 4119 famiglie Brunetti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Brunetti in Italia!
Popolarità
Il cognome Brunetti è 38° nella regione Umbria
Il cognome Brunetti è 35° nella provincia di Perugia
Il cognome Brunetti è nel comune di Mola di Bari (BA)
Stemma
Stemma della famiglia Brunetti non presenteBrunetti (TOS) (Firenze)
Partito e contro-troncato in scaglione d'oro e d'azzurro, allo scaglione attraversante di rosso passato sulla troncatura, caricato di tre stelle a otto punte d'oro e accompagnato da tre gigli 2.1, i due dell'uno nell'altro e il terzo partito dell'uno all'altro
Stemma della famiglia Brunetti non presenteBrunetti (TOS) (Firenze)
Troncato: nel 1º di..., al cervo nascente di..., e alla bordura di...; nel 2º di...
Stemma della famiglia Brunetti non presenteBrunetti (ABR) (Abruzzo)
D'argento a tre teste di moro al naturale, attortigliate del campo, poste in maestà, ordinate in fascia
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook