Bottaro - Origine del Cognome

Origine del cognome Bottaro
Origine
Deriva direttamente o tramite ipocoristici da soprannomi derivanti dal mestiere di bottaio o bottaro, cioè "fabbricante di botti", svolto dal capostipite.
Il cognome Bottaro ha un grosso ceppo ligure, uno veneto, uno napoletano ed in Sicilia, nel messinese, nel siracusano e nell'agrigentino.
Bottarelli ha un ceppo lombardo nel bresciano, a Milano, nel bergamasco, nel mantovano ed a Cremona, ed un ceppo emiliano, nel parmense e nel piacentino.
Bottarello, praticamente unico, è dovuto ad un'errata trascizione del precedente.
Bottari è presente a macchia di leopardo in tutta l'Italia, in Emilia, in Toscana, in Abruzzo, in Puglia, nel reggino e soprattutto nel messinese.
Bottarin è rarissimo e dovrebbe essere trentino.
Bottarini, molto raro, è specifico del varesotto.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1282 famiglie Bottaro in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bottaro in Italia!
Popolarità
Il cognome Bottaro è 129° nella regione Liguria
Il cognome Bottaro è 57° nella provincia di Siracusa
Il cognome Bottaro è nel comune di Battaglia Terme (PD)
Stemma
Stemma della famiglia Bottaro non presenteBottaro (PIE) (Ovada)
D'azzurro, alla botte al naturale, sostenuta da due leoni affrontati di rosso, accompagnata nel capo da tre stelle di sei raggi d'oro, poste 1, 2
Stemma della famiglia Bottaro non presenteBottaro (LIG) (Genova)
d'azzurro alla botte d'argento sostenuta da due leoni d'oro accostata in capo da tre stelle in fascia d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook