Boselli - Origine del Cognome

Origine del cognome Boselli
Origine
Potrebbe derivare da distorsioni del nome latino Ambrosius o da modifiche del nome germanico Boso.
In alcuni cai deriva da soprannomi originati dal vocabolo germanico boese, "superbo", oppure da toponimi quali Bosia (CN) o Bosio (AL). 
Tracce di questa cognomizzazione si trovano a Vicenza nel 1600, in un atto si legge: "...Alexander Bosius filius quondam Curtii cancellarius archivii scripturarum notariorum defunctorum magnificæ civitatis Vincentiæ...".
Il cognome Boselli è diffuso in tutta la pianura padana.
Bosello è presente nel padovano e veneziano
Bosi è in tutta l'Italia centro settentrionale, ma particolarmente in Emilia e Romagna.
Bosio è del Piemonte, Lombardia ed in provincia di Verona.
Bosoni in Lombardia, Piacenza, Alessandria e Genova.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1520 famiglie Boselli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Boselli in Italia!
Popolarità
Il cognome Boselli è 287° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Boselli è 27° nella provincia di Piacenza
Il cognome Boselli è nel comune di Badia Pavese (PV)
Stemma
Stemma della famiglia BoselliBoselli (EMI LAZ PIE) (Piacenza, Pinerolo, Modena, Roma)
inquartato: 1º di rosso al bue passante d'oro, sormontato da una stella d'argento di sei raggi; 2º d'oro all'aquila bicipite spiegata di nero, coronata dello stesso; 3º d'oro al giglio bianco; 4º d'azzurro al capriolo d'oro accompagnato da 3 stelle d'argento di 6 raggi, due in capo, e una in punta
Stemma della famiglia Boselli non presenteBoselli (EMI) (Parma)
di rosso al bue rampante d'oro
Stemma della famiglia Boselli non presenteBoselli (EMI) (Parma)
troncato: 1º d'azzurro al volo spiegato d'argento; 2º d'azzurro al bue passante, accompagnato da quattro stelle, 3 in capo, disposte in fascia, e una in punta; il tutto di argento, con la fascia d'oro attraversante sulla partizione
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook