Benedetti - Origine del Cognome

Origine del cognome Benedetti
Origine
Deriva dal nome tardo latino della tradizione cristiana Benedictus dal chiaro significato augurale. La sua diffusione si deve anche al culto per i vari santi omonimi tra cui citiamo Sanctus Benedictus de Nursia (480 - 547 d.C.).
Si ha inoltre traccia nel Codice Diplomatico della Lombardia medievale sotto l'anno 1102 a 1102 a Vittadone (LO): "...una cum noticia de propinquioribus parentibus meis cui supra femine, id sunt Petrus filio meo et Benedictus parentes meo, in eorum presencia et testium,...".
Il cognome Benedetti è molto diffuso in tutto il centro nord.
Benedetto è molto diffuso al sud e nel Piemonte.
Benedet è tipico del trevigiano e delle vicine aree bellunesi e pordenonesi; Benedetta è quasi unico.
Benedettelli ha un piccolo ceppo a Grosseto e nel grossetano ed uno nell'anconetano ad Osimo ed Ancona in particolare.
De Benedictis è del sud Italia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 6949 famiglie Benedetti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Benedetti in Italia!
Popolarità
Il cognome Benedetti è 12° nella regione Umbria
Il cognome Benedetti è nella provincia di Lucca
Il cognome Benedetti è nel comune di Ronzo-Chienis (TN)
Stemma
Stemma della famiglia BenedettiBenedetti (LAZ) (Roma)
di verde alla scala d'oro posta in sbarra sinistrata da una rosa di rosso, gambuta e fogliata d'oro. Capo d'azzurro caricato da tre stelle male ordinate d'oro, quella di mezzo sostenuta da un crescente d'argento, sul tutto una fascia d'argento attraversante
Stemma della famiglia BenedettiBenedetti (LAZ) (Roma)
di verde, alla scala a sei pioli d'oro, posta in sbarra, sinistrata da una rosa di rosso, bottonata, gambuta e fogliata d'oro; col capo d'azzurro, caricato da un crescente e da tre stelle (8) poste 1, 2 e sostenuto da una fascia il tutto d'argento
Stemma della famiglia BenedettiBenedetti (LAZ) (regione romana) Titolo: nobile di Corneto
partito: nel 1° spaccato; a) d'azzurro alla stella d'argento; b) d'argento al caduceo di nero; colla fascia di rosso traversante sullo spaccato; nel 2° d'argento al destrocherio armato al naturale tenente colla mano di carnagione un ramo di palma di verde
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook