Bellanda - Origine del Cognome

Origine del cognome Bellanda
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale Bellandus di cui si ha un esempio in una Carta venditionis del 1189 riportata nel Codice Diplomatico della Lombardia Medioevale: "...et similiter receperunt a Gussceto Musello et ab Ambroxio Ruzo et Bellando Pescis et Alberto Ramusino - et per illos a Nigro Lione - libras viginti imperialium pro quarta parte predicte venditionis: Bellandus debet habere tertiam partem de ipsa quarta...".
Bellanda, molto raro, sembrerebbe del cremonese con un ceppo anche in Alessandria.
Bellandi ha un nucleo nel bresciano ed uno autonomo nella Toscana settentrionale e a Livorno.
Bellando ha un nucleo in Val di Susa nell'area di  Bussoleno e Mattie (TO) ed uno probabilmente secondario a Genova.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 24 famiglie Bellanda in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bellanda in Italia!
Popolarità
Il cognome Bellanda è 17340° nella regione Lombardia
Il cognome Bellanda è 1944° nella provincia di Cremona
Il cognome Bellanda è 98° nel comune di Vaiano Cremasco (CR)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook