Barberini - Origine del Cognome

Origine del cognome Barberini
Origine
Potrebbe derivare da toponimi come Barberino val d'Elsa (FI) o Barberino del Mugello (FI), che deriva, probabilmente dallo stemma della casata dei Cattani (Capitani) che lo possedeva nell'undicesimo secolo e che raffigurava una testa umana con tre barbe.
Un'altra ipotesi è che derivi dall'aferesi del cognomen latino Ahenobarbus. Personaggio famoso della casata dei Barberini fu il papa Urbano VIII  (Maffeo Barberini) , papa dal 1623 al 1644, diventato famoso per il processo a Galileo e per il suo nepotismo che diede origine ad una vera e è propria casata nobiliare, trasformando dei semplici proprietari terrieri toscani in Cardinali e Principi. Famoso è anche l'autore del "Guerin Meschino", Andrea da Barberino nato nel 1370.
Il cognome Barberini è tipico dell'Italia centrale.
Presenza
Ci sono circa 574 famiglie Barberini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Barberini in Italia!
Popolarità
Il cognome Barberini è 1159° nella regione Lazio
Il cognome Barberini è 422° nella provincia di Rimini
Il cognome Barberini è nel comune di Castana (PV)
Stemma
Stemma della famiglia BarberiniBarberini (LAZ) (Roma)
partito: d'azzurro a 3 api d'oro 2 e 1 (Barberini); d'argento a 3 bande di nero (Sacchetti)
Stemma della famiglia BarberiniBarberini (CAM LAZ) (Roma, Napoletano) Titolo: principe di Palestrina
d'azzurro, a tre api montanti d'oro
Stemma della famiglia BarberiniBarberini (TOS) (Firenze)
D'azzurro, a tre api (o tafani) montanti d'oro, 2.1
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook