Bagli - Origine del Cognome

Origine del cognome Bagli
Origine
Bagli, rarissimo, è tipico del riminese, Baglietti è settentrionale ed è assolutamente rarissimo, Baglini, molto raro, è tipico del pisano e livornese, Baglio parrebbe siciliano, Baglioni è tipico della fascia centrale dell'Italia, Baglione è diffuso principalmente in Piemonte, Sicilia e Lazio , Bajetta, molto molto raro, è del milanese, Bajetti decisamente molto più raro, potrebbe essere lombardo. L'origine di questi cognomi è ascrivibile alla funzione di Baglio o Baglivo che dal tardo medioevo serviva ad indicare personaggi che occupavano posizioni rilevanti sia politiche che amministrative o giudiziarie. Il Baglio o Balio o Balivo era il magistrato o il consigliere reggente una città per conto del sovrano e appartenere alla famiglia di un Balivo era motivo onorifico, tanto da renderlo un attributo da trasmettere alla discendenza, identificando così un'origine che si distingueva dalla norma. La distribuzione del cognome è in tutta Italia, anche se più rappresentata in quella centrale.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 145 famiglie Bagli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bagli in Italia!
Popolarità
Il cognome Bagli è 2387° nella regione Umbria
Il cognome Bagli è 231° nella provincia di Rimini
Il cognome Bagli è nel comune di Massa Martana (PG)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook