Arrighi - Origine del Cognome

Origine del cognome Arrighi
Origine
Cognome che trae origine dal nome gotico Heimrich formato dai due vocaboli heimat, "patria",  e rich "rè, signore", con il significato di "signore della patria, sovrano". Il nome venne poi latinizzato in Henricus e divenne Enrico in italiano.
Si trova traccia nel 1200 con la nobile famiglia fiorentina degli Arrighi che diede inizio alla contesa tra guelfi e ghibellini; nel 1600 emerge lo scultore ligneo cremonese Alessandro Arrighi e nel 1700 l'architetto, sempre cremonese Antonio Arrighi lascia opere di grande interesse architettonico.
Il cognome Arrighi è abbastanza diffuso  in tutto il nord ovest.
Presenza
Ci sono circa 820 famiglie Arrighi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Arrighi in Italia!
Popolarità
Il cognome Arrighi è 413° nella regione Toscana
Il cognome Arrighi è 104° nella provincia di Massa-Carrara
Il cognome Arrighi è nel comune di Villa Guardia (CO)
Stemma
Stemma della famiglia ArrighiArrighi (LOM) (Salò) Titolo: Nobile dell'I. A.
semipartito e troncato: al 1º d'azzurro all'olivo nodrito nel terreno, sostenente una colomba d'argento, tenente nel becco un ramoscello d'olivo al naturale; al 2º d'azzurro, all'elmo d'argento, guernito d'oro foderato di rosso, scorto di tre quarti; al 3º fasciato d'argento e d'azzurro
Stemma della famiglia ArrighiArrighi (TOS) (Pistoia)
Inquartato decussato d'oro e di rosso, a quattro stelle a otto punte dell'uno nell'altro
Stemma della famiglia ArrighiArrighi (TOS) (Firenze)
D'azzurro, a due pali d'argento; con il capo dello stesso, caricato di una branca di leone del campo, posta in fascia
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook