Alessandri - Origine del Cognome

Origine del cognome Alessandri
Origine
Deriva dal nome Alessandro che ha origini asiatiche e significa "protettore degli uomini".
I primi cognomi risalgono al periodo rinascimentale e la loro diffusione è normalmente distribuita in tutto il territorio italiano.
Il cognome Alessandri è maggiormente diffuso nel centro Italia mentre Alessandro è del centrosud, di Campania e Sicilia in particolare.
Alessandrella, molto raro, è del napoletano; Alessandrelli ha un ceppo nella fascia che comprende le Marche, l'Umbria ed il Lazio ed un ceppo nel leccese mentre Alessandrello sembrerebbe tipicamente siciliano del ragusano.
Alessandretti è specifico di Assisi nel perugino; Alessandrin, piuttosto raro , è del veneziano. Alessandrina è quasi unico, Alessandrini è diffusissimo in tutto il centronord mentre Alessandrino ha piccolissimi ceppi in Campania, in Puglia ed in Sicilia.
Alessandris, estremamente raro, è specifico dell'udinese. Alessandroni è caratteristico dell'area che comprende il riminese, le Marche, il teramano, l'aquilano ed il Lazio. Alessandrucci, molto rarissimo, è del viterbese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1164 famiglie Alessandri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Alessandri in Italia!
Popolarità
Il cognome Alessandri è 634° nella regione Umbria
Il cognome Alessandri è 162° nella provincia di Forlì-Cesena
Il cognome Alessandri è nel comune di Livo (CO)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook