Airoldi - Origine del Cognome

Origine del cognome Airoldi
Origine
Di origine longobarda e deriva dal nome Ariovaldo composto da haria, "esercito o anche popolo degli Arii (guerrieri)", e waldan, "guidare, comandare", con il chiaro significato di "condottiero". Il nome in epoca medioevale veniva spesso dato ai primogeniti di casate importanti come buon augurio. Si diffuse poi per imitazione presso il popolo. Il cognome assume quindi il significato di appartenente alla famiglia di un Ariovaldo.
Il cognome Airoldi è particolarmente diffuso in Lombardia.
Airaldi è piemontese, del cuneese in particolare.
Araldo è presente in Piemonte e Liguria.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1223 famiglie Airoldi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Airoldi in Italia!
Popolarità
Il cognome Airoldi è 235° nella regione Lombardia
Il cognome Airoldi è 20° nella provincia di Novara
Il cognome Airoldi è nel comune di Galliate (NO)
Stemma
Stemma della famiglia AiroldiAiroldi (PIE) (Torino)
d'azzurro a due leoni d'oro contro rampanti sostenenti un'ala spiegata al naturale, con una rosa di rosso, gambuta e fogliata d'oro, in punta allo scudo
Stemma della famiglia AiroldiAiroldi (VEN) (Chioggia)
Stemma della famiglia AiroldiAiroldi (SIC) (Palermo) Titoli: Duca di Cruyllas, Marchese di Santa Colomba, Conte di Lecco, Signore di Bellagio, trattamento di Don e Donna
troncato: al 1º d'oro all'aquila coronata di nero; al 2º partito, troncato, trinciato e tagliato d'azzurro e d'argento (o, meglio, gheronato d'argento e d'azzurro)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook