Agnoletto - Origine del Cognome

Origine del cognome Agnoletto
Origine
Dovrebbe derivare da vezzeggiativi, diminutivi, accrescitivi o direttamente dal nome medioevale Agnolus, una forma arcaica del nome Angelo.
Di quest'uso si ha un esempio illustre in Agnolo Ambrogini detto il Poliziano, illustre scrittore e poeta sia in italiano, che in latino ed in greco classico, nato a Montepulciano nel 1454.
Il cognome Agnoletto è tipico del veneziano e trevigiano.
Agnoletti è specifico del forlivese e delle vicine province di Ravenna, Firenze, Arezzo e Rimini.
Agnoli ha ceppi nel bellunese, nel veronese, tra parmense e piacentino e nel frusinate.
Agnolin, tipico delle tre Venezie, ha il nucleo più importante tra veronese  e vicentino.
Agnolini, rarissimo, parrebbe del veronese.
Agnolo, quasi unico, potrebbe essere del veronese o del trentino.
Agnolon, molto raro, è della zona che comprende le province di Pordenone, Venezia e Padova.
Agnoloni è decisamente del fiorentino.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 444 famiglie Agnoletto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Agnoletto in Italia!
Popolarità
Il cognome Agnoletto è 558° nella regione Veneto
Il cognome Agnoletto è 183° nella provincia di Venezia
Il cognome Agnoletto è nel comune di Sauze di Cesana (TO)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook