Acerbi - Origine del Cognome

Origine del cognome Acerbi
Origine
L'origine del nome è chiaramente dal vocabolo acerbo che ha due possibili significati originari: "acre, duro, spietato" oppure "immaturo, prematuro, nato prima del tempo".
Il cognome Acerbi diffuso in Lombardia, nell'alessandrino ed in Liguria, nel piacentino, parmigiano e reggiano, nel veronese e nel vicentino.
Acerboni sembra specifico del lecchese.
Acerbis è specifico del bergamasco e del vicino milanese e bresciano.
Acerbo ha un ceppo tra alessandrino e genovese, uno nel pescarese ed uno nella costa campana.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 721 famiglie Acerbi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Acerbi in Italia!
Popolarità
Il cognome Acerbi è 1039° nella regione Valle d'Aosta
Il cognome Acerbi è 199° nella provincia di Lodi
Il cognome Acerbi è nel comune di Volpeglino (AL)
Stemma
Stemma della famiglia AcerbiAcerbi (EMI LOM) (Ferrara, Milano) Titolo: marchese di Cisterna d'Asti
Troncato, al 1° d’argento, al drago nascente al naturale, al 2° di rosso, a sei palle d'argento, 3, 2, 1
Stemma della famiglia AcerbiAcerbi (TOS) (Toscana)
d'azzurro, a due fasce d'argento, caricate ciascuna di tre trifogli di verde posti nel verso della pezza
Stemma della famiglia AcerbiAcerbi (PIE) (Tortona, Castelnuovo Scrivia)
D’argento, alla ruota di Santa Caterina di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook