Acciai - Origine del Cognome

Origine del cognome Acciai
Origine
Acciai è tipico toscano, delle province di Arezzo e Firenze, Acciaio è assolutamente rarissimo, Acciaioli, molto molto raro, è toscano del pratese, Acciari ha un nucleo laziale ed un ceppo nel lucchese, Acciaro, molto raro, ha un ceppo nel sassarese a La Maddalena e Porto Torres, uno in Molise a Portocannone (CB), ed in provincia di Roma, Acciarri è tipico marchigiano, del Piceno, area che da San Benedetto del Tronto arriva a Massignano, derivano da soprannomi originati dal mestiere di mastro ferriere, ma anche in alcuni casi legati al termine accia (scure), tracce di queste cognomizzazioni le troviamo a Firenze nel 1200 con Niccolò Acciaioli, giudice e Priore di Libertà, il cui casato vantava il titolo di Duchi di Atene e Conti di Melfi, più avanti con il letterato quattrocentesco toscano Donatus Acciaiolus traduttore delle Vitae parallelae di Plutarco ed autore di una Vita Caroli Magni.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 316 famiglie Acciai in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Acciai in Italia!
Popolarità
Il cognome Acciai è 562° nella regione Toscana
Il cognome Acciai è 49° nella provincia di Arezzo
Il cognome Acciai è nel comune di Bibbiena (AR)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook