Nel COGNOME della MADRE: petizione online

L'associazione Equality Italia, che si definisce la prima rete trasversale italiana per i diritti civili, promuove online la campagna "nel COGNOME della MADRE".

Le ragioni della petizione sono prettamente simboliche in quanto, come si può leggere sul sito, si tenta di richiamare "la politica ad intervenire nel complesso delle materie che attengono al diritto di famiglia, di cui alla luce dei decenni passati, è necessaria una completa revisione".

Ben 7 disegni di legge negli ultimi anni non hanno portato alla regolamentazione sulla scelta del doppio cognome: attualmente si può soltanto far richiesta dell'aggiunta del cognome materno tramite una procedura lunga e complessa.

Petizione online "Nel COGNOME della MADRE"

L'associazione ritiene che la legge italiana in materia sia ancora patriarcale e contraria a numerose leggi europee sull'uguaglianza e la discriminazione quindi con l'istanza proposta ci si appella "al Parlamento Italiano affinché sia finalmente approvata una normativa chiara e certa sulla possibilità di scelta del cognome, che sia quello del padre o della madre o di entrambi, così che sia superata l'attuale legislazione, figlia di una visione familiare superata dai tempi e dall'attuale organizzazione sociale."
3 maggio 2013 -

LEGGI TUTTE LE NEWS

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook