Dopo 12 anni ottiene il cambio del cognome

Ciro Scarico dopo 12 anni di battaglie legali potrà finalmente cambiare il suo cognome con quello del nuovo compagno della madre.

Come riporta il Corriere della Sera, il 13 marzo 2013 il Tar si è espresso a favore del ragazzo.
I motivi riassunti nella sentenza dei giudici amministrativi spiegano che oltre ai problemi familiari, "tale sua volontà era sorretta, peraltro, quale ulteriore giustificazione, dalla peculiarità del cognome (Scarico) che si prestava a facili allusioni, scherzi ed ironie, che in taluni casi avevano reso veramente difficili i rapporti sociali nei vari ambienti frequentati".

Ciro infatti aveva deciso di cambiare cognome in seguito alla separazione dei genitori ed alla mancanza di rapporti con il padre sempre più assente nella sua vita.

Il nuovo punto di riferimento divenne il nuovo compagno della madre ed il ragazzo decise di rivolgersi prima al Ministero dell'Interno ed in seguito alle Prefetture di Perugia e Milano che però gli negarono l'autorizzazione al cambio del cognome.


31 marzo 2013 -

LEGGI TUTTE LE NEWS

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook