Modena, è Ferrari il cognome più diffuso

L'Annuario statistico 2007 registra nomi e cognomi più diffusi tra i 180mila residenti in città. Tra i nuovi nati, trionfano Sofia e Matteo. Mentre ben 1810 persone portano il cognome del fondatore della casa automobilistica

A Modena il cognome Ferrari è sinonimo di eccellenza, anche nella classifica dei 50 cognomi più diffusi registrata dall'Annuario statistico 2007 del Comune. Sono ben 1810 i residenti in città che portano questo cognome, circa l'1% della popolazione.

Tra i nomi dati ai bambini nati nel corso del 2007, il più diffuso per le femmine è Sofia, scelto 35 volte. Tra i maschi, 37 hanno avuto il nome di Matteo. Per le bambine, dopo Sofia il nome più in auge è Giulia (34), seguito da Sara (34), Chiara(21), Martina (19), Alessia e Alice (entrambe a 15). Tra i maschi, invece, seguono Alessandro (30), Francesco (28), Gabriele (25), Mattia (25) Lorenzo (24) e Luca (23).

Nella classifica dei nomi ne compaiono anche due prettamente stranieri: il femminile Aya, dato a 4 bambine, e il maschile Adem, con 3 occorrenze. Entrambi i nomi sono originari del nord Africa, mentre sono di nazionalità italiana i 4 Kevin e i 3 Michael. Dopo Ferrari, i cognomi più diffusi sono Barbieri (997), Malagoli (739), Vaccari (664), Rossi (654), Lugli (539) e Baraldi (536). Chiudono la classifica Fontana e Zanasi (a quota 269) e Bulgarelli (262).

Modena conta attualmente una popolazione stabile di 180mila residenti. L'Annuario è curato dal Servizio Statistica del Comune. "Anche quest'anno il Comune dà alle stampe questa pubblicazione, che offre una rappresentazione sintetica della realta' socio-economica del territorio e ci aiuta a comprenderne meglio la realtà e i problemi" spiega l'assessore alle Politiche economiche Stefano Prampolini. Il volume racchiude in modo sistematico dati relativi a demografia, prezzi, incidenti stradali, lavoro e attivita' edilizie, a cui si aggiunge una sezione su nomi, cognomi, temperature, precipitazioni, scuole e ricettività alberghiera.

8 ottobre 2008 - Articolo tratto da IlRestoDelCarlino.it

8 Ottobre 2008

LEGGI TUTTE LE NEWS

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook