Cognomi a Bari, Lorusso batte Cassano. E il nome più diffuso? Non è Nicola

Il censimento sarà disponibile sul sito del Comune. L'indagine dell'assessorato ai Servizi demografici rivela come si chiamano i baresi.

Il più famoso, Antonio, gioca a calcio (in realtà molto poco) in Spagna, nel Real Madrid. Il più colto, Franco, insegna sociologia all'Università. Ma non è quella dei Cassano la "famiglia" più numerosa della città di Bari, nonostante che sia uno dei nomi più ricorrenti. Il cognome più diffuso è Lorusso, che appartiene a 2.433 persone. I Cassano sono invece in tutto 2.038, mentre Amoruso è il cognome che identifica 1.595 baresi. Seguono Ranieri (1.474), Fiore (1.332), Milella (1.255), Fanelli (1.211), Armenise (1.200). Ma particolarmente diffusi nella città di Bari sono anche i Ladisa, i Colella, i Lopez, i De Benedictis e i Calabrese. Molto difficile che un barese non abbia avuto nella vita almeno un compagno di scuola, un amico o un collega d'ufficio che portasse almeno uno tra questi cognomi, visto che rappresentano una fetta molto ampia della popolazione complessiva.

Il censimento sui cognomi dei baresi è stato realizzato dagli uffici dell'assessorato ai Servizi demografici del Comune di Bari, attraverso il sistema informatico interno, per una mappa della popolazione complessiva della città, aggiornata al 31 gennaio, ovvero 337.842 residenti. "Tra poco i dati verranno trasferiti sul sito internet del Comune - spiega l'assessora Antonella Rinella - anche quelli relativi ai nomi di battesimo dei baresi". Tra gli uomini della città, non è Nicola il nome più diffuso: ce ne sono 9.162, molto meno dei Giuseppe (in tutto 11.448) e dei Francesco (9.645). Molto significativo il dato relativo ai Michele, che in tutto sono 8.671 e rappresentano il 2,5 per cento della popolazione maschile barese. Tra le donne prevale Maria (12.004), mentre il secondo posto spetta ad Anna: in tutto sono 8.344. Subito dopo, il nome più diffuso è quello di Angela (6.859), seguito da Rosa, che nell'anagrafe cittadina compare 6.032 volte. "La ripartizione dei nomi è molto omogenea sul territorio - fa notare l'assessora Rinella - e si presenta in maniera proporzionale in tutte le circoscrizioni".

Il censimento è stato condotto anche sui cognomi più curiosi. Tra i residenti della città di Bari ci sono 399 Pepe, 104 Cocozza, 103 Insalata, 94 Ceci. Ma c'è anche una certa presenza di Vino (59 persone), Aceto (54) e Limone (49). Molto variegata la composizione di cognomi che provengono dal mondo animale. L'esempio più evidente è quello dei Gallo (376), dei Falco (253), dei Pesce (245), seguiti da Rana (200), Pavone (150), Cavallo (137), Bove (70), Balena (70) e Pecorella (68).
16 aprile 2007 - Articolo tratto da City.corriere.it
Pierluigi Spagnolo
16 aprile 2007

LEGGI TUTTE LE NEWS

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook