Leonardo

In arrivo la legge sul doppio cognome

La sollecitano i senatori dell'Ulivo Vittoria Franco e Felice Casson. "Ce lo chiedono sia la Corte costituzionale che la Cassazione"

Roma, 19 settembre 2006 - La rapida approvazione di una legge, quella sul cognome della madre, che metterebbe l'Italia al passo con il resto d'Europa. Ad auspicarla sono i senatori dell'Ulivo Vittoria Franco, prima firmataria di uno dei ddl all'ordine del giorno e presidente della Commissione Cultura di Palazzo Madama e Felice Casson (nella foto), membro della commissione Giustizia e sottoscrittore della stessa proposta.

'Finalmente è cominciato l'iter dei disegni di legge in materia di cognome dei figli - sottolinea la senatrice Vittoria Franco - Si tratta di una modifica urgente del codice civile che ci richiedono sia la Corte costituzionale che la Cassazione e per la quale credo che il Paese sia maturo. Ci auguriamo dunque che l'approvazione della legge per la trasmissione ai figli anche del cognome della madre sia rapida, per allineare l'Italia a paesi avanzati come la Francia, l'Austria, la Germanià.

'Il testo intende offrire- spiega Felice Casson, membro della commissione Giustizia che ha cominciato oggi l'esame del disegno di legge - a entrambi i coniugi l'opportunità di decidere, di comune accordo, il cognome da trasmettere ai figli, lasciando loro la libertà di scegliere se debba essere quello del padre, della madre, o di entrambi. In questo modo sarà possibile dare piena attuazione al principio di uguaglianza tra i coniugi affermato dalla nostra Costituzione.
19 settembre 2006 - Tratto da Il Resto del Carlino
19 settembre 2006

Leggi tutte le news sui cognomi: clicca qui

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL